Premio Trombetta

In memoria del socio Domenico Trombetta la Federazione Esperantista Italiana istituisce un premio annuale per insegnanti della lingua esperanto. Il premio consiste nella partecipazione gratuita al congresso nazionale.

Requisiti per partecipare
Possono partecipare al concorso gli insegnanti di esperanto che:

  1. non abbiano ricevuto alcun premio nello stesso concorso negli anni precedenti;
  2. che siano iscritti alla FEI;
  3. che non siano membri della Commissione di cui sotto, né familiari degli stessi.

 

Definizione del premio
Il premio coprirà le seguenti spese:

  1. iscrizione al Congresso;
  2. viaggio col mezzo di trasporto più economico;
  3. soggiorno nella località congressuale;
  4. partecipazione ad una eventuale gita programmata dal Comitato Organizzatore del Congresso, nella giornata dedicata unicamente alle escursioni.

Il rimborso delle spese di viaggio verrà effettuato all’arrivo al Congresso, previa presentazione della relativa documentazione.
La quota d’iscrizione e il costo del soggiorno e dell’escursione verranno direttamente sostenuti dalla FEI.
L’escursione verrà scelta direttamente dal premiato.

Modalità di presentazione della domanda
La domanda di partecipazione dovrà essere spedita entro il 30 maggio alla FEI, anche per posta elettronica all’indirizzo in calce indicato. L’attestazione dei corsi tenuti, rilasciata dall’ente organizzatore dei corsi, o in assenza, dall’organizzatore del corso, indicante numero e livello dei corsi, numero degli allievi (iniziale e finale), materiale didattico utilizzato, durata del corso (data di inizio e di fine e numero ore complessive) eventuale esame finale potrà essere spedita in seguito, comunque entro e non oltre il 15 di giugno.

 Assegnazione del premio
Una Commissione di tre persone nominata dal CD procederà a scegliere il vincitore del premio.
La scelta avverrà sulla base delle documentazioni pervenute tenendo conto del numero degli iscritti, delle ore di insegnamento, degli allievi che hanno terminato il corso degli esami di diploma e di eventuali altre  informazioni che la Commissione, a fini valutativi, potrà acquisire anche autonomamente.
La decisione della Commissione sarà inappellabile.

Per ulteriori informazioni:

Federazione Esperantista Italiana
Via Villoresi 38, 20143 MILANO MI (tel. 0258100857)
feisegreteria@esperanto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *